22

Intervista al candidato sindaco CRISTIAN VARGIU del MoVimento 5 Stelle

cristian vargiu 1
m cristian vargius - copia

 

a cura della REDAZIONE DI VULCANO

 

Chi è Cristian Vargiu?

Ciao a tutti, mi rivolgo a tutti i cittadini di Decimomannu, vorrei condividere con tutti voi alcune informazioni personali che spero possano aiutarvi a farmi conoscere.

Chi sono? Mi presento, mi chiamo Cristian Vargiu ho 43 anni, sono un ingegnere edile, uno sportivo, un papà e sono un decimese d’adozione.

Tredici anni fa mi sono innamorato di una bella decimese, Barbara, grazie alla quale ho potuto imparare a conoscere e ad amare la nostra bella cittadina.

Ho un figlio, Alessandro, ed un'altra bimba in arrivo...ma più importante di chi io sia ... è cosa io vorrei realizzare assieme a tutti voi”.

Ci presenti il suo progetto e ci dica perchè ha scelto di candidarsi.

Sono il portavoce di un gruppo di cittadini, un gruppo di persone straordinarie di cui condivido i valori; abbiamo in comune la necessità di crescere, abbiamo una grande voglia di cambiare!

Decimomannu ha bisogno infatti di aprirsi e promuovere un nuovo senso civico, il concetto di politica al servizio dei cittadini.

Il vero cambiamento è possibile solo se avviene con il coinvolgimento di ognuno di noi.

Abbiamo concentrato un piano d'azione che si è intensificato negli ultimi due anni, promosso l'aggregazione e la condivisione di nuove idee, ci siamo formati e abbiamo messo sotto la lente d'ingrandimento il territorio, analizzandone le criticità e i tanti aspetti positivi da cui partire, coinvolgendo tutti nessuno escluso.

Ascoltando le persone abbiamo costruito, insieme a tanti cittadini, un progetto per il futuro che coinvolge tutte le fasce sociali: dal mondo dell'infanzia alla terza età, dai giovani e le famiglie alla rete dell'associazionismo, scuola e cultura, tradizioni, le problematiche sociali e il mondo del lavoro, dall'impresa allo sport, dall'agricoltura agli amici a quattro zampe...

Vi invitiamo a condividere il nostro desiderio di cambiamento e a contattarci, per confrontare le nostre idee ed arricchirle con il vostro contributo, riteniamo importanti le idee di tutti, nessuno escluso”.

Quali interventi per le Politiche Sociali e le Politiche giovanili.

Obiettivo primario è rinnovare il senso di comunità, dando valore ai legami sociali e solidali.

Far parte di una comunità in cui le Istituzioni informano e condividono il loro operato, in cui i cittadini si sentano parte integrante del cambiamento, per noi significa fare in modo che “nessuno sia lasciato indietro”.

È questo il nostro obiettivo primario.

Intendiamo a tal fine potenziare – ove garantito dalle risorse di bilancio – tutta una serie di servizi resi ai cittadini.

Una forte attenzione sarà focalizzata verso le “fasce più deboli” della comunità.

Questo per il MoVimento 5 Stelle è un dovere sia civico che morale.

Interventi proposti:

• 2019: Ove già non previsto, nel pieno rispetto della privacy, e delle leggi in materia di trattamento dati personali, si darà mandato ai competenti Responsabili dell’Ente, affinché possa esser creata “l’anagrafe delle fragilità” ovvero un elenco di persone a rischio imminente di isolamento sociale ed economico.

• 2020: Terminato il passaggio precedente, individuate le risorse, verrà attivato un unico Punto di Ascolto e Interazione Permanente, il cui scopo sarà quello di sostenere le Associazioni che si occupano di materie a carattere sociale, con lo scopo di rendere omogeneo a tutti il servizio di aiuti ai meno abbienti. Anziani-Grandi età

• 2019: Promozione di attività fisiche dolci per gli anziani presso strutture e/o associazioni convenzionate col Comune.

• 2019: Corsi di alfabetizzazione informatica per anziani e disabili volti anche a garantire un più facile accesso alle informazioni e alle richieste di documenti alle pubbliche amministrazioni.

• 2020: Promozione dei progetti di “comunità di vicinato” a garanzia di un maggiore sostegno alle famiglie che assistono anziani in casa.

• 2020: Coinvolgimento sociale degli anziani attivi nello svolgimento di attività a forte utilità sociale: c.d. “nonno vigile”.

• 2021: Promozione di una “rete amica” che sostenga la fascia di anziani e diversamente abili mediante telefonate e presenza diretta fornita dalle associazioni di volontariato, soprattutto nel periodo estivo, momento in cui si è maggiormente a rischio di abbandono e isolamento. Giovani e lavoro

• 2019: Pubblicazione anche attraverso Social Media, di tutte le iniziative comunali, legate alla assunzione di Risorse Umane a tempo determinato e indeterminato, attivate mediante pubblico concorso. Rielaborazione delle procedure di assunzione con coinvolgimento delle Agenzie Interinali, mediante l’attuazione - compatibilmente con le discipline di legge - del cosiddetto principio “di rotazione”.

Conferma della disponibilità dell’Ente per l’avvio di “tirocini formativi” comunali. Istituzione della “Giornata del Lavoro” incontro tematico tra cittadini disoccupati, Enti, Imprese e Agenzie Interinali, volti al supporto nella realizzazione dei Curriculum Vitae, lettere di presentazione, test di colloquio individuale. Potenziamento del supporto offerto dal competente Centro per l’impiego, per la più ampia diffusione delle opportunità di lavoro. Riattivazione delle procedure di assegnazione delle aree destinate a incubatore di impresa. Supporto attivo per la realizzazione di corsi di lingue, volte al potenziamento delle competenze professionali anche utili alla realizzazione di progetti di auto-impiego e di start-up, mediante finanziamenti comunitari.

• 2020: Priorità casa - Individuazione di aree da destinare alla costruzione di nuove case in terreni individuati dall’Amministrazione, da destinare a giovani, coppie e/o famiglie.

• 2020: Promozione di progetti di Autocostruzione edilizia: già diffusa in molti paesi europei, è una metodologia edilizia mirata ad ottenere un forte abbattimento dei costi per la realizzazione della prima casa. I costruttori degli alloggi sono anche futuri proprietari”.

Quali interventi per i Lavori Pubblici e Urbanistica.

Agli amministratori di un territorio spetta il compito di programmare, individuare ed operare delle scelte capaci di mettere in atto tutte le azioni possibili al fine di garantire uno sviluppo sostenibile e equilibrato nel lungo periodo.

Obiettivo è tramandare alle generazioni future un uso corretto delle risorse ambientali, lasciando in eredità un paese sempre migliore, ricco di verde, ma anche orientato al recupero di quella piccola parte di centro storico da preservare con forte attenzione.

Opereremo con scelte basate su azioni capaci di dar luogo a uno sviluppo sostenibile del territorio.

La riqualificazione urbana terrà conto della valorizzazione delle peculiarità ambientali, anche grazie al coinvolgimento attivo di cittadini e professionisti qualificati.

Il rispetto del “bene ambiente” e lo sviluppo di una città green saranno alla base delle future azioni di governo e dei progetti dell’amministrazione pentastellata.

Al centro di tutto il benessere dei cittadini, anche inteso come diritto di godere appieno di un ambiente visivamente gradevole a partire dal patrimonio edilizio esistente e dagli spazi di pubblica aggregazione.

Interventi proposti:

Mobilità

• 2019: Supporto continuo alle realizzazione dei lavori di messa in sicurezza della Strada Statale 130 e ricerca di soluzioni alternative in caso di ulteriore ritardo.

• 2019: Individuazione delle risorse per l’allungamento del percorso bus navetta che attualmente unisce il comune di Decimomannu con quello di Uta, prevedendo delle fermate in corrispondenza dei punti nevralgici del paese: Nuova Casa di Cura, Sede Municipio, Area Fieristica di Santa Greca. Le fermate eventualmente concesse, dovranno essere dotate di pannelli con indicati, gli orari di servizio della navetta, e le relative informazioni di carattere pubblico.

• 2020: Manutenzione e ampliamento di strade, marciapiedi, manto stradale e relativa segnaletica, ovunque ve ne sia bisogno, per ordine di priorità, anche con la manutenzione e integrazione dei più idonei arredi urbani.

• 2020: Abbattimento delle barriere architettoniche (vedi anche Servizi alla persona con disabilità): realizzazione di percorsi privi di ostacoli, che rendano agevole il passaggio di sedie a rotelle e passeggini.

• 2020: Prevedere punti sosta ecosostenibili, ovvero con panchina, pannello fotovoltaico, prese usb, illuminazione e bacheca informativa.

• 2021: Razionalizzazione della viabilità nella Zona P.I.P. - Piano per gli Insediamenti Produttivi (vedi Zona P.I.P.) per i tratti in ingresso e uscita mezzi lungo la via di collegamento con San Sperate. Patrimonio edilizio esistente - Realizzazione ex novo/Uso/Manutenzione/Programmazione

• 2019: Coinvolgimento di gruppi studenteschi e/o ricerca e collaborazione di Istituti Universitari con istituzione di concorsi di idee e premi finali, per la raccolta di proposte e progetti per l’ammodernamento e riorganizzazione delle strutture pubbliche, del traffico veicolare e delle opere che altrimenti richiederebbero costi e tempi di studio non compatibili con le disponibilità in organico dell’Ente.

• 2019: Parco dei due Fiumi (vedi Turismo) - Valorizzazione dell’iniziativa e supporto al progetto. • 2020: Verifica di fattibilità in merito alla creazione di un corridoio “filtro” per l’unione diretta del parco comunale e dell’area fieristica di Santa Greca.

• 2020: Valorizzazione del centro storico/centro di antica e prima formazione anche tramite agevolazioni e/o incentivi per il completamento delle facciate.

• 2020: Istituzione della Scuola Civica di musica, con coordinamento sull’uso condiviso degli spazi del centro sociale e di tutti gli spazi e strutture già create, in disuso o utilizzate in modo non conforme alle destinazioni di progetto.

• 2020: Verifica e ampliamento del Wi-Fi gratuito nei luoghi di maggiore aggregazione.

• 2020: Completamento delle opere di rifacimento della stazione ferroviaria e avvio del bando di assegnazione per l’utilizzo degli spazi.

• 2020: Richiesta di possibile impiego dei locali della ex Pretura per la organizzazione di eventi culturali e/o per la realizzazione di area ostello, utile per ospitare non solo giovani e pellegrini giunti per festività locali, ma anche per un uso a supporto dei parenti dei degenti ospitati presso la Nuova Casa di Cura e per tutte le condizioni di emergenza in caso di situazioni che comportino la presenza di sfollati critici: portatori di handicap - anziani e soggetti allettati. Risparmio energetico e Sostenibilità L’impegno è la riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020, per promuovere l’idea di Decimomannu Comune Sostenibile, quali:

• 2019: monitoraggio dei consumi energetici degli edifici comunali (certificazione energetica)

• 2019: promozione sull’uso delle energie rinnovabili in alternativa alle attuali soluzioni energivore. • 2019: promozione della mobilità sostenibile, educazione all’uso delle biciclette in ambito urbano. • 2019: completamento della riqualificazione degli impianti di illuminazione con tecnologia a Led e verifica sullo stato di attuazione del piano di manutenzione dei pali di pubblica illuminazione. Obiettivo è comprendere le cause dell’aumento della spesa, stimata in € 250.000 annui a pieno carico della collettività.

• 2020: Efficientamento energetico degli edifici comunali con sostituzione degli impianti termici ad effetto Joule, con sistemi a più elevato indice di rendimento e minor costo di manutenzione.

• 2021: Progettazione e realizzazione della “casa dell’acqua”.

• 2021: Installazione di soluzioni quali: eco compattatore o simili, legato alle attività di sensibilizzazione verso una più attenta sostenibilità ambientale.

Amici animali

• 2019: Potenziare il sistema di igiene pubblica, aumentando il numero dei cestini, dei contenitori e dei distributori di sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine nelle aree di ritrovo (Piazze, Percorsi ciclo/pedonali, ecc.).

• 2020: Individuazione di idonea area per la creazione di un parco attrezzato a tema per gli amici a quattro zampe, in cui promuovere le attività di addestramento e Pet-terapy, munendolo, ove necessario di impianto di video-sorveglianza a maggior tutela della sicurezza degli utenti fruitori.

• 2020: Regolamento comunale sugli animali d’affezione mirato a promuovere la tutela degli animali e a regolamentare gli spettacoli con animali. Avviare le procedure per le l’adozione degli animali in carico al Comune di Decimomannu, ad oggi ospiti delle strutture autorizzate al ricovero temporaneo. Spazi e aree verdi

• 2019: Creazione di uno scadenzario per le attività periodiche di igiene urbana come la disinfestazione, lo sfalcio dell’erba, la pulizia straordinaria del verde urbano.

• 2019: Verifica sull'uso efficiente delle risorse idriche con uso di temporizzatori, per due ragioni di base: a) uso parsimonioso della risorsa acqua. b) riduzione dei costi energetici e di manutenzione delle pompe sommerse.

• 2020: Promozione delle iniziative “Orti Urbani” e “Adotta una Piazza”. Sport e Turismo La nostra amministrazione, coadiuvata da professionisti del settore, come federazioni ed associazioni sportive, avrà un ruolo importante di collegamento tra la scuola e l’attività sportiva, volta a sensibilizzare i giovani con campagne educative sugli effetti salutari delle attività sportive. Interventi proposti entro la conclusione del mandato, in ragione delle disponibilità a bilancio:

• Promozione della giornata sportiva e supporto alla pratica sportiva dei cittadini con diverse abilità.

• Premettendo che l’azione amministrativa deve garantire la promozione e lo sviluppo dell’attività sportiva quale stile di vita di sano, considerato che le risorse dell’ente ad oggi fanno già fatica a gestire gli impianti esistenti, consapevoli che nel territorio le esigenze di nuove strutture possono essere un opportunità di sviluppo, durante la legislatura attiveremo uno studio di fattibilità finalizzato alla ricerca di enti e federazioni sportive interessate ad investimenti strutturali sul territorio anche in modalità di autofinanziamento.

• Interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sul patrimonio edilizio sportivo esistente e sui relativi arredi, con ammodernamento e ottimizzazione degli spazi destinati alle varie attività tra cui:

  • Realizzazione di un percorso salute/fitness a stazioni, da realizzarsi nel parco comunale.
  • Omologazione dei campi da calcetto e della pista di atletica.
  • Promozione di corsi per l’uso dei defibrillatori, su specifico progetto formativo e verifica sulle dotazioni di legge per gli apparecchi salvavita.
  •  Riqualificazione del campo da basket all’aperto di via Eleonora d’Arborea e di quello polivalente (Tennis-Basket) di via Verga.

• Organizzazione di eventi di vario genere, per dare un nuovo impulso a manifestazioni sportive, spettacoli, sagre, concorsi, rievocazioni storiche legate al territorio, fiere dell’artigianato e dell’agricoltura coinvolgendo le eccellenze locali e regionali per promuovere la coesione sociale e la cultura dell’ospitalità.

• Valorizzazione delle aree di particolare interesse naturalistico incluse nei territori ricadenti nell'isola amministrativa comunale, oltre che dell’iniziativa parco dei due fiumi (vedi patrimonio edilizio esistente) in collaborazione con le Amministrazioni facenti parte del progetto, ciò a garanzia di più ampie e forti sinergie nella promozione degli investimenti turistici dell’intera Area Metropolitana.

• Autorizzazione per spettacoli di strada e intrattenimento in occasione delle festività locali e nazionali, come mezzo per l’incentivazione della percorrenza delle strade a forte vocazione commerciale.

• Incremento e promozione del turismo locale mediante il coinvolgimento degli studenti - primi fra tutti gli alunni dell’Istituto Mattei - capaci di illustrare la storia del paese e allo stesso tempo, raccontare l’importanza e le sensazioni provate dai pellegrini durante la sagra di Santa Greca.

• Definizione di un piano pluriennale per grandi eventi e degli eventi standard, utile a garantire agli esercenti locali un calendario di proprie attività. La gestire del turismo a livello locale, impone che i tour operators necessitino di programmazioni di più vasta portata, rispetto alla classiche visioni annuali. Percorsi naturalistici

• Avvio e completamento del progetto del “Parco dei due Fiumi” comprendente percorsi ciclabili e pedonali, attraverso i vecchi alvei del Riu mannu e del Riu Flumineddu. Gli ecosistemi naturali e i siti archeologici del ponte Romano e de Is Aramigus saranno inclusi nel percorso.

Quali interventi per lo Sport, Spettacolo e Pubblica Istruzione.

“ Per la scuola abbiamo le seguenti proposte:

• 2018: Istituzione dei tavoli di confronto tra amministrazione ed enti scolastici, famiglie e associazioni, diretti alla creazione di iniziative e progetti di tipo didattico, sociale, sportivo-educativo.

• 2018: Individuazione a bilancio delle risorse necessarie alla graduale riduzione dei costi di trasporto scolastico e del servizio mensa scolastica dei bambini.

• 2018: Indicazione al competente settore, affinché in fase di rinnovo degli appalti di somministrazione del servizio mensa scolastica, sia garantita la promozione dei prodotti a km zero, con contestuale avvio di progetti a supporto della educazione alimentare. Supporto alla ristorazione scolastica di qualità basata sull’utilizzo delle produzioni agroalimentari tradizionali del tipo a filiera corta, preferibilmente con marchio di qualità (DOP, IGP e Biologico).

• 2019: Di concerto con la Direzione Scolastica, proposta di istituzione del servizio mensa anche per la scuola primaria, al fine di consentire l’introduzione del tempo prolungato, evitando in tal modo, il crescente fenomeno della migrazione di alunni verso gli istituti scolastici dei paesi limitrofi.

• 2019: Avvio attivo dei tavoli per la promozione dei progetti: “Educazione alla legalità e al Senso Civico” finalizzati alla prevenzione e repressione dei comportamenti cosiddetti antisociali (es. Bullismo e cyber bullismo); e ancora: Progetti di educazione digitale, stradale e alimentare, prevedendo anche l’istituzione all’uopo del “Consiglio Comunale dei Giovani” finalizzato alla loro migliore educazione in materia di democrazia e partecipazione alla vita pubblica.

• 2019: Ottimizzazione ove richiesto delle dotazioni informatiche e multimediali delle scuole.

• 2019: Eventuali ulteriori interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sull’edilizia scolastica e relativi arredi con ammodernamento e ottimizzazione degli spazi destinati alle attività didattiche ed extra didattiche.

• 2019: Promozione, entro i parametri di compatibilità legislativa, del riconoscimento di crediti formativi a tutti gli studenti universitari e tirocinanti nelle scuole, che operino in collaborazione con l’Ente locale.

• 2019: Avvio di progetti condivisi per la promozione permanente delle pratiche di primo soccorso.

• 2019: Rafforzamento della collaborazione tra scuole e biblioteca comunale, con la promozione di gare di lettura e ricerca.

• 2019: Studio di fattibilità sull'ampliamento dell’orario di attività per gli educatori dei servizi sociali.

• 2019: Istituzione della giornata delle tradizioni: giochi antichi, mestieri di una volta, etc.

• 2020: Reperimento delle risorse per la riorganizzazione del polo scolastico, mediante interventi di: riqualificazione energetica, realizzazione di “area filtro protetta” condivisa tra scuola materna e elementare, ottimizzazione dell’impianto di videosorveglianza e sicurezza stradale per meglio tutelare i nostri bambini durante le fasi di ingresso, permanenza e uscita dall'Istituto Scolastico”.

Quali interventi per le Attività Produttive.

La nostra zona industriale e artigianale in questi anni, a causa dell’inerzia delle varie amministrazioni che si sono susseguite negli anni, ha perso tutti i vantaggi di cui hanno invece goduto le aree simili dei comuni limitrofi.

Come conseguenza diretta, si è avuto un repentino trasferimento di molte attività fuori dal tessuto produttivo locale, con perdite di posti di lavoro e significativo aumento della disoccupazione giovanile.

Interventi proposti entro la conclusione del mandato, in ragione delle disponibilità a bilancio:

• Razionalizzazione della viabilità nella Zona P.I.P. - Piano per gli insediamenti produttivi (vedi Mobilità).

• Creazione di un albo delle ditte e dei piccoli professionisti, anche locali, che tramite il rispetto dei criteri previsti per legge in materia di assegnazioni in rotazione, possano concorrere alle procedure locali per la realizzazione di opere e fornitura dei servizi di varia natura.

• Riqualificazione e Trasferimento del mercatino settimanale, dopo un confronto con i commercianti e i residenti di zona, in area baricentrica al paese (ipotesi di attivazione di pubblica consultazione).

• Nuovo bando per l’assegnazione degli spazi per l'incubatore di imprese. Manutenzione e pulizia delle aree di pertinenza, a supporto delle piccole imprese locali e/o delle società di persona, che vogliano investire nel tessuto produttivo locale.

• Piano annuale e pluriennale, di utilizzo degli spazi, delle aree e delle strutture pubbliche. Ogni cittadino e impresa potrà chiedere all'Ente in qualsiasi momento, tali aree e spazi, al netto delle convenzioni già attive con soggetti già beneficiari di concessioni. La richiesta comporterà il pagamento delle cifre definite dai regolamenti in vigore al momento della richiesta. Verrà in tal senso reso disponibile un software per la prenotazione, mediante procedura automatizzata. Resteranno in vigore le classiche procedure di legge nel caso di richieste, legate a eventi con somministrazione di alimenti e bevande.

• Supporto ai commercianti per la definizione e verifica sul corretto utilizzo delle aree di sosta al servizio delle aree a forte vocazione commerciale. • Promozione degli Orti Urbani e delle attività agricole bio-sostenibili locali, capaci di offrire prodotti di elevato livello qualitativo. Valutazione sulla possibilità di riapertura di “Mercau Mannu” ubicandolo in area adiacente al classico mercatino settimanale, al fine di garantire una continuità venuta meno negli anni”.

• Fuori dal contesto urbano, visto il degrado raggiunto da molte zone periferiche, verrà valutata con le dovute attenzioni la richiesta di istituzione di idoneo Corpo Barracellare (vedi salvaguardia e valorizzazione del territorio: parco dei due fiumi e isola amministrativa). In difetto di tale opportunità per mere risultanze economiche, si provvederà a garantire la sorveglianza e la tutela ambientale, rimodulando e riorganizzando al meglio il sistema di video sorveglianza già in essere, al momento poco adatto nel reprimere la moltitudine di illeciti ambientali (discariche abusive/incendi di materiali plastici). Rendere efficiente il sistema di prevenzione, permetterà anche di abbattere i costi a carico della collettività, derivati dai significativi interventi per le attività di bonifica ambientale.

• Supportare gli agricoltori individuando fonti di finanziamento su base comunitaria, utili per le attività di riconversione e trasformazione della propria impresa, con soluzione a basso impatto ambientale: impianti di irrigazione a goccia, coltivazione di nuove specie a più alto valore aggiunto e basso consumo d’acqua”.

In conclusione...

"Nel ringraziarvi tutti per il tempo dedicato alla lettura, mi auguro di incontrarci presto, e se volete approfondire ulteriormente il nostro programma vi rimando alla nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/AmicidiBeppeGrilloDecimomannu/posts/".

comments powered by Disqus
top