22

CAGLIARI-SPAL 2-0 Le interviste dopo la partita

l+¦pez in conferenza stampa

 

LE VOCI DEGLI ALLENATORI

 

Lopez:

Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi. I tre punti erano fondamentali e siamo stati bravi a portarli a casa.

Mi ha fatto molto piacere vedere lo stadio tutto esaurito, il sostegno del pubblico è fondamentale.

Non vincevamo da tanto tempo davanti ai nostri tifosi, ma abbiamo affrontato grandi squadre come Fiorentina, Milan e Juventus.

Son contento per il ritorno al gol di Sau, speriamo che sia un punto di svolta dopo tanti problemi fisici”.

La scelta di Castán?

Sappiamo cosa gli è successo qualche anno fa e quanto sia stato difficile il suo recupero.

Ho parlato di lui con Di Francesco e Nainggolan e abbiamo deciso di prenderlo assieme al DS e al presidente.

Il ragazzo si impegna molto durante la settimana, dialoga coi compagni, è un uomo che fa bene al gruppo.

La qualità del calciatore non è mai stata in discussione ma sono felicemente sorpreso dalla sua risposta sul campo dopo parecchio tempo di inattività”.

 

Semplici:

Abbiamo sbagliato tantissimo nonostante conoscessimo bene l'importanza della posta in palio. Abbiamo fallito l'occasione del pareggio e poi siamo stati puniti dal Cagliari.

Purtroppo abbiamo delle difficoltà e gli errori si pagano molto cari.

Oggi abbiamo subito il secondo gol a causa della troppa sufficienza, mentre dovremmo essere più aggressivi e lottare su ogni pallone.

La concretezza e la determinazione sono due aspetti da migliorare assolutamente.

Ora non dobbiamo scoraggiarci, il gruppo deve restare unito soprattutto dopo le sconfitte.

Si avvicina il rush finale e i punti acquisiranno un valore sempre maggiore.

Cerchiamo di migliorare settimana dopo settimana col lavoro, andremo avanti anche se i risultati in questo momento sono negativi.

Ci aspettano 15 partite decisive, proveremo in tutti i modi a mantenere la categoria”.

comments powered by Disqus
top