22

ASSEMINI PROMUOVE LA LINGUA SARDA E IL RAP

quilo

 

di CARMEN CORDA

 

L’amministrazione comunale apre le iscrizioni al corso di lingua sarda.

Nata dalla collaborazione con l’Associazione Culturale “Sa Bertula Antiga”, l’iniziativa intende promuovere e salvaguardare la lingua della nostra isola, nel quadro normativo della Legge Regionale 26/97 e della Legge Nazionale 482/1999, e promuovere il bilinguismo ad Assemini.

Il corso – della durata di 21 ore – è rivolto a tutti i cittadini interessati, nonché ai dipendenti del Comune di Assemini e, cosa più importante, sarà interamente gratuito.

Il programma proposto – si legge nel comunicato stampa – comprende la storia della lingua sarda e delle lingue minoritarie, la grammatica sarda, la grafia e la fonetica.

Una parte del corso sarà inoltre dedicata alla traduzione italiano-sardo e sardo-italiano.

A questa iniziativa si unisce il laboratorio di Rap in sardo che intende raccontare la genesi del Rap, i contesti socio-culturali in cui si sviluppa la cultura dell’hip hop e le modalità attraverso le quali giunge poi in Sardegna.

Il laboratorio di 18 ore, che prevede tra le altre cose che i partecipanti si cimentino nella stesura di un testo, sarà guidato da Alessandro Sanna – in arte Quilostorica voce della band “Sa Razza”, considerato uno dei veterani dell’hip hop italiano e sardo.

Così come per il corso di lingua sarda, la fruizione non prevede nessun onere per i partecipanti.

Queste iniziative si inseriscono in linea di continuità con la riapertura – nel mese di luglio – dell’Ufficio per la Lingua Sarda, che traduce in sardo gli avvisi e le notizie del Comune e degli altri servizi pubblici, aiutando le associazioni locali e le attività commerciali nell’utilizzo del sardo nelle loro attività e, ancora, offrendo risposte e consulenza a coloro che volessero approfondire la conoscenza della lingua parlata e scritta.

Per l’iscrizione ai corsi – che si terranno in date da stabilirsi – I’Amministrazione Comunale ha messo a disposizione i seguenti contatti:

uls.assemini@gmail.com

tel. 3935139941

Così il Sindaco Puddu promuove l’iniziativa sui social: "Dai ‘ca si spassiausu!"

 

18.10.2017

comments powered by Disqus
top