22

Partito dei Sardi: Uniti per gli interessi dei Sardi. Assemblea popolare ad Abbasanta presso il Centro Servizi Losa km 124 SS 131, domenica 23 settembre ore 10

partito dei sardi

 

Si svolgerà domenica 23 settembre ad Abbasanta presso il Nuraghe Losa, una grande assemblea popolare, promossa dagli Amministratori di tantissimi Comuni della Sardegna che dal basso provano a proporre una Sardegna diversa, per una rivoluzione culturale e politica.

“L’ obiettivo è unire i Sardi intorno ai propri interessi nazionali - dichiara Franciscu Sedda - Presidente del Partito dei Sardi”.

Contrariamente a quanti decidono, o hanno la presunzione di farlo, i candidati per la Sardegna a Roma e Arcore.

Contrariamente a coloro che pensano di spartirsi in anticipo la Sardegna come fosse bottino di guerra.

Contrariamente a quanti nominano commissari sconosciuti che non contano nulla ma comandano sui sardi quasi a voler fomentare divisioni nella nostra terra.

Invece domenica ad Abbasanta sarà chiaro ciò che sta accadendo.

Le persone non gestite né gestibili dai partiti tradizionali si sono messe in movimento.

La gente normale è in movimento.

C’è l’aria di un’attesa; c’è il clima di un movimento.

C’è la concreta possibilità di rinnovare profondamente il Consiglio Regionale della Sardegna, farlo diventare la Camera dei Comuni.

La paura che i sindaci e gli amministratori della Sardegna diano il via a liste elettorali non controllate da nessuno sta spaventando chi vuole che tutto rimanga com’è.

Se il popolo sardo vorrà sfidare l’assetto attuale del potere in Sardegna, aiuteremo la gente per bene a vincere" dice Paolo Maninchedda Segretario del Partito dei Sardi.

I partecipanti all’assemblea popolare di Abbasanta di domenica 23 settembre 2018 si impegneranno a costruire, per le prossime elezioni sarde, un’alleanza fra sardi fondata su una proposta di cambiamento totale dell’ordine, per una nuova casa dei sardi, a misura delle loro aspettative di dignità e libertà.

Una nuova opportunità per la Sardegna in marcia verso il proprio futuro.

C’è un solo modo per rivoluzionare la Sardegna. 

C’è un solo modo per farle fare il salto in avanti che le serve e che merita. 

C’è un solo modo per difenderla, renderla forte, farla crescere in dignità e libertà. 

C’è un solo modo per farne un Paese civile, organizzato, pulito, amorevole. 

Vi aspettiamo ad Abbasanta per costruire la nostra nuova casa. 

A innantis!

comments powered by Disqus
top