22

DECIMOMANNU. Intervista ad Andrea Giua, studente universitario in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna

6 andrea 1

 

 

Dal Vulcano n. 92 in distribuzione

 

di ALESSIO CARIA

 

Andrea Giua, ragazzo decimese di 21 anni, sta attualmente frequentando il corso di laurea in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna.

In merito alla nostra piccola rubrica abbiamo avuto modo di parlare con lui della sua esperienza e delle sue impressioni relative alla sua vita da studente fuori sede.

Come mai hai deciso di studiare fuori dalla Sardegna?

Ho deciso di studiare fuori dalla Sardegna perché inizialmente ero intenzionato a studiare Relazioni Internazionali, che non è tra le alternative proposte dalla facoltà di Scienze Politiche a Cagliari, anche se poi da metà secondo anno, vista la possibilità, ho deciso di virare verso l'indirizzo di Amministrazione.”

Quali sono le differenze rispetto al sistema universitario sardo?

Le differenze sono di per sé poche: spesso sono i singoli docenti a fare la differenza. Sicuramente i servizi forniti sono spesso maggiori per le maggiori risorse economiche dell'università, ma probabilmente a livello organizzativo c'è una sostanziale parità. La più grande differenza è fatta dalle possibilità offerte attorno alle attività universitarie: seminari con professori di livello nazionale, incontri con personaggi del mondo politico e culturale di grande livello (Prodi, Saviano per esempio) e una rete di scambi tra università agevolata dalla vicinanza territoriale.”

Consiglieresti la tua esperienza ad altri ragazzi?

“Sì, la consiglierei soprattutto per il lato umano: ho conosciuto nuove realtà...

 

Se vuoi approfondire questo articolo prenota il Vulcano n. 92 nel punto di consegna a te più vicino.

comments powered by Disqus
top