log ventennale
log ventennale

L'Associazione BLUE WORLD di ASSEMINI sempre più leader nell'apnea sportiva!

riccardo mura psicina
riccardo mura sub
blue world gruppo
riccardo mura e chiara obino
INTERVISTA AL COACH RICCARDO MURA

 

di ALESSIO CARIA

 

La Blue World è un'associazione sportiva fondata nel 2011 con l'obiettivo di creare una realtà stabile per l'apnea sportiva e ricreativa nel sud Sardegna.

Abbiamo avuto l'occasione di parlare assieme a Riccardo Mura, coach e uno dei tre soci fondatori della Blue World, delle ultime vittorie ottenute e del lavoro svolto all'interno della splendida struttura della piscina Acquasport di Assemini.

Potrebbe innanzitutto darci qualche informazione sulla società?

“La società è certamente molto giovane, essendo nata alla fine del 2011 ed avendo alle spalle, pertanto, solamente 6 anni di attività.

Attualmente contiamo 76 atleti tesserati agonisti, fra i quali ben 33 appartengono alla categoria élite, la massima serie relativa a questa disciplina.

Siamo molto fieri di possedere il maggior numero di atleti d'élite tra tutte le società di apnea italiane, tra i quali spicca il nome di Chiara Obino (nella foto in basso), che la scorsa stagione ha migliorato per ben tre volte il record del mondo di profondità nella specialità assetto costate con due pinne.

I nostri atleti si collocano in una fascia compresa tra i 17 e i 65 anni. Questo sport infatti è, per così dire, molto longevo.

Ciò che conta è saper utilizzare nel modo migliore la propria testa e la propria mente: solo così ci si può affermare ad alti livelli”.

Ci parli dell'ultima vittoria ottenuta?

“A Fabriano abbiamo ottenuto per il secondo anno consecutivo la vittoria nel campionato italiano indoor a squadre per società.

Un risultato davvero molto importante che ci galvanizza molto in vista del ben più complicato campionato italiano d'élite, corrispondente, come già detto, alla massima categoria in fatto di apnea.

Ci scontreremo con dei mostri sacri in questa disciplina e non partiremo di certo come favoriti.

Ci sono almeno tre (se non quattro) squadre più attrezzate rispetto alla nostra così come per, allo stesso tempo, ve ne sono varie al nostro stesso livello.

Abbiamo ottenuti importanti successi finora ma, nonostante tutto, il nostro obiettivo rimane quello di continuare a dire la nostra a livello nazionale e incentivare la crescita dei nostri atleti”.

Ritiene che stia crescendo l'interesse nei riguardi dell'apnea sportiva?

“Ci si sta sicuramente interessando maggiormente a questo sport e i dati relativi alla Sardegna lo testimoniano.

Fino a pochi anni fa vi erano pochi atleti che si dedicavano a questa disciplina (una trentina circa) con pochissime società attive nella promozione di questa disciplina.

Attualmente, al contrario, vi sono ben 7 società operative a livello regionale che stanno riuscendo ad ottenere degli ottimi risultati.

Questa ottima crescita del movimento regionale ha fatto si che fossero assegnati alla Blue World l'organizzazione dei prossimi campionati di profondità che si svolgeranno, tra Villasimius e Cagliari, il prossimo settembre."

 

17.05.2017

 

 

 

comments powered by Disqus
top