log ventennale
log ventennale

Ritorna “Un Mare di Musica”: a giugno l'edizione 2017 dedicata alla musica anni '80

esibizione di una band

 

di ALBERTO NIOI

 

Quella del prossimo 10 giungo si preannuncia come un'edizione particolarmente stimolante.

Si, perchè la diciassettesima edizione della manifestazione “Un mare di Musica”, appuntamento di inizio estate che richiama ad Assemini folle di appassionati, quest'anno sarà interamente dedicata agli anni '80, ai fenomeni musicali di quegli anni, alle hit che hanno fatto la storia della musica pop e rock, ma non solo.

Sarà un autentico flashback che proietterà giovani e soprattutto meno giovani in atmosfere ormai lontane, quando nelle classifiche dei brani più trasmessi ci trovavi sempre i Duran Duran, gli Spandau Ballet e Madonna.

Gli organizzatori scommettono sul forte appeal di quegli anni, caratterizzati da grandi cambiamenti sociali ed innovazione in ambito artistico e musicale.

Gli anni '80 segneranno definitivamente la fine della disco music, l'elettronica e i sintetizzatori entreranno nell'uso comune e gruppi musicali come Depeche Mode o Simple Mainds, solo per citarne alcuni, diventeranno gli idoli di quei giovani che impazzivano per le nuove sonorità.

Sono stati gli anni in cui i mezzi di informazione hanno vissuto la rivoluzione dell'avvento della libera emittenza.

Il fenomeno delle televisioni e delle radio private, nate sul finire degli anni '70 quasi sempre per iniziativa di giovani intraprendenti e curiosi di sperimentare nuove forme espressive, si consolida e compie il grande salto, dando vita ai grandi network in grado far concorrenza al monopolista di stato RAI.

Tutto questo è storia di costume, è la storia di un'epoca recente che rivivrà grazie all'iniziativa degli organizzatori di Un Mare di Musica (la scuola di Musica “Peter's Day) i quali hanno in programma un ricchissimo palinsesto di eventi che vivrà il suo culmine con l'esibizione degli ospiti in chiusura di serata: il gruppo musicale dei Righeira, diventato famoso nel 1983 per il successo “Vamos a la playa”, brano pop ballabile che divenne tanto famoso e martellante, da portare i critici dell'epoca a coniare il termine “tormentone” diventato poi di uso comune.

Come sempre nei dodici palchi allestiti lungo la via Sardegna si esibiranno solisti e band musicali con i loro tributi ai beniamini dell'epoca, alternandosi in perfomance per tutti i gusti e generi, ovviamente rigorosamente anni '80.

A completare il programma due piacevoli sorprese.

La prima sarà la celebrazione dell'epopea delle discoteche, per le quali Assemini era in quegli anni conosciuta e apprezzata, con l'allestimento di uno spazio animato dai DJ che stavano alle consolle di Kilton, Eurogarden, il Grillo e K2, primo fra tutti l'evergreen Sandro Murru, ancora in attività nei locali di Cagliari e della costa.

Altra novità sarà la trasmissione radiofonica dell'evento curato dagli speaker che negli anni '80 animavano le radio libere locali.

Una vera e propria festa della musica che vivrà parallelamente in radio, in una trasmissione e che rievocherà la stagione, indimenticabile per molti dei protagonisti, dell'emittenza libera asseminese.

I giovani d'oggi non ricorderanno o non hanno vissuto quella stagione, ma le emittenti che hanno irradiato il loro segnale da Assemini sono state parecchie, a cominciare dalla prima Radio Assemini Libera, che ha avuto la sua sede in una vecchia casa campidanese che stava al civico 108 della via Cagliari.

Seguirono la storica Radio Discoteca (che per molti anni operò in connubio con il club discoteca “Nombre One”), ancora Radio Assemini, Radio Antenna Sud, Radio Sole, Radiolandia e ultimissima Radio Marylin.

Il 10 giungo prossimo, la trasmissione potrà essere seguita in diretta da radio OTTONOVECLASSICS ( anche su internet http://tunein.com/radio/Radio-otto-nove-classics-890-s208880/ oppure su http://www.radioindiretta.fm/radio-otto-nove-classics.html) e sarà in diffusione lungo la via Sardegna.

Tutti quei “ragazzi/e” che negli anni '80 sono stati dj e speakers delle radio della nostra città, se lo vorranno e se avranno piacere, potranno essere ospiti anche solo per un saluto, dello studio radiofonico che verrà allestito in uno dei palchi della via Sardegna.

Per eventuali informazioni è possibile contattare la Scuola di Musica “Peter's Day”.

La manifestazione come ogni anno avrà il sostegno dell'Amministrazione Comunale la quale anche in questa edizione ha scelto di affidare al grande richiamo esercitato dall'evento, il compito di veicolare la promozione del prodotto gastronomico tradizionale per eccellenza: Sa Panada.

Una serata tutta musicale che lascerà spazio alle degustazioni del nostro piatto tipico e che volendo potrà chiudersi in bellezza presso uno dei ristoranti che per l'occasione proporranno Sa Panada in tutte le sue varianti.

Appuntamento quindi alla 17a edizione di Un Mare di Musica, ad Assemini il 10 giungo 2017 dalle ore 20,00.

 

19.04.2017

 

 

 

 

comments powered by Disqus
top