log ventennale
log ventennale

Nonna Etta compie un secolo

centenaria i

 

di CARMEN CORDA

 

I figli, i nipoti e i pronipoti – alcuni dei quali giunti per l’occasione da Roma e da Torino – si sono riuniti intorno alla signora Antonia Rabatti che ha spento 100 candeline.

«Sono tutti qui per festeggiare me!» ha sottolineato più volte, entusiasta. Nonna Etta ci teneva – raccontano i familiari – a ricevere un riconoscimento da parte delle Istituzioni per un traguardo così importante: desiderio esaudito.

L’Assessore alle Politiche Sociali Ferdinando Secchi le ha consegnato una medaglia con lo stemma della città di Cagliari e i più sentiti auguri da parte dell’Amministrazione Comunale.

Erano presenti inoltre il Consigliere Regionale Fabrizio Anedda e Paola Sanna, segretaria della sezione cittadina del Partito Comunista Italiano.

Custodendo gelosamente tra le mani l’onorificenza appena ricevuta, racconta un po’ di sé: madre di cinque figli – una femmina e cinque maschi – dopo la scomparsa del marito, sei anni fa, ha scelto di continuare a vivere nella sua casa ma ama essere circondata dalla sua famiglia, fare qualche passeggiata al sole e concedersi qualche pranzo al ristorante, senza esagerare «perché alla mia età è importante stare attenti e mangiare poco».

È contagiosa la vitalità della signora Antonia che, allo scoccare del secolo, ha ricevuto il meritato amore familiare e il giusto riconoscimento che di norma le Istituzioni conferiscono ai non pochi centenari della nostra isola.

 

20.01.2017

comments powered by Disqus
top