log ventennale
log ventennale

Inaugurata la pista ciclabile tratto Assemini-Decimomannu

pista ciclabile 2
cerimonia inaugurazione

 

di ALBERTO NIOI

 

Con l'inaugurazione avvenuta la mattina del 22 dicembre ultimo scorso, si è positivamente conclusa la lunga vicenda della pista ciclabile Assemini-Decimomannu.

Un progetto rimasto chiuso nei cassetti per molto tempo e, dobbiamo dirlo, non esattamente in cima alle priorità di quanti hanno pianificato in questi anni lo sviluppo urbano della cittadina, se per la sua realizzazione si è dovuto attendere per oltre un lustro.

E' stata l'attuale amministrazione comunale che ha impresso la spinta decisiva affinché questo progetto, dopo essere stato rivisto e corretto, diventasse assieme ad altri percorsi ciclabili di recente previsione, una fra le opere pubbliche più importanti e strategiche.

L'assessore alle Opere Pubbliche Gianluca Di Gioia a cui va riconosciuto il merito di aver recuperato e rivisto il progetto, appaltato e chiuso i lavori in tempi brevi, in questi anni ha proposto all'approvazione del Consiglio Comunale dei Piani Triennali di Opere Pubbliche nei quali hanno trovato spazio diversi progetti legati alla mobilità sostenibile.

Fra questi il percorso che collegherà la piazza Repubblica con la stazione ferroviaria e la nuova pista ciclabile che attraverserà interamente la città, dalla piazza Santa Lucia sino al termine del corso Asia.

Quest'ultima opera, i cui lavori nel tratto corso Asia – corso Europa sono stati già appaltati per un importo di progetto pari a 280 mila euro, partiranno a breve.

Come ha ricordato il sindaco Mario Puddu nel corso della breve cerimonia di inaugurazione, la mobilità ciclabile urbana rappresenta un tema prioritario nel programma di governo della città, e si inserisce perfettamente nei piani sottoscritti con gli Accordi di Programma per la mobilità ciclabile che in questi anni sono nati nell'area vasta di Cagliari.

E' inserito in questi Accordi di Programma anche il progetto di Bike Sharing che si estende a tutti i comuni dell'area metropolitana di Cagliari, quasi portato a compimento anche dall'amministrazione di Assemini: mancano solo i collegamenti elettrici delle diverse postazioni.

L'opera che è stata inaugurata oltre a rispondere ad una esigenza volta a sostenere la richiesta di percorsi alternativi alla viabilità tradizionale, rappresenta un'infrastruttura che ha riqualificato e resa più sicura un'area periferica della città che pur conservando la sua vocazione agricola oggi ospita numerose abitazioni.

L'intero tracciato, che si sviluppa per circa mille e duecento metri, è costituito da una corsia ad uso delle biciclette ed una riservata ai pedoni, dotate di un impianto di illuminazione pubblica che porterà benefici anche alla vicina strada comunale Assemini-Decimomannu, da sempre priva di lampioni.

Per la realizzazione dell'opera è stato necessario disporre l'esproprio di 3600 mq di aree private. L'importo complessivo dei lavori è stato di 323.555,49 €.

Il percorso che oggi si interrompe sul confine col territorio comunale di Decimomannu attende ora di essere completato, come andrà completato lungo la stessa direttrice di intervento, il tracciato che sul lato sud di Assemini prevede l'innesto con la pista ciclabile proveniente da Elmas.

comments powered by Disqus
top