log ventennale
log ventennale

CAGLIARI-UDINESE 2-1 - LE VOCI DAGLI SPOGLIATOI

4. marco sau in zona mista
3. rastelli in conferenza stampa

 

 

Dal nostro inviato allo stadio Sant'Elia, LUCA PES

 

Rastelli, visibilmente soddisfatto:

«E' stata una partita difficile, abbiamo sofferto tanto, ma c'era da aspettarselo. Dopo essere andati in vantaggio abbiamo avuto le occasioni per chiudere il match, non ci siamo riusciti ed il pareggio avrebbe potuto tagliarci le gambe. Siamo stati bravi a non disunirci e a non scoraggiarci ed abbiamo trovato il gol grazie ad una meravigliosa giocata corale di Barella, Isla e Sau. Abbiamo corso due pericoli in occasione dei pali colpiti dall'Udinese, devo dire bravo a Storari per la deviazione sul palo».

Il gruppo è apparso compatto:

«Sì, è stata una vittoria di squadra, tutti hanno dato il proprio contributo. A metà del secondo tempo ho dovuto chiedere al pubblico un sostegno maggiore, visto che alcuni calciatori erano stremati».

La vittoria è determinante per la salvezza:

«Questo è fuor di dubbio, ma l'obiettivo è ancora molto lontano. Fino a quando la salvezza non sarà matematica non dobbiamo abbassare la guardia. Dobbiamo avere il giusto equilibrio, non dobbiamo demoralizzarci dopo due sconfitte di fila e non dobbiamo esaltarci oggi».

 

Delneri analizza la sconfitta:

«Dobbiamo fare tesoro degli episodi negativi di oggi. Quello che sappiamo fare bene, invece, è nelle nostre corde. Dobbiamo lavorare tanto per migliorare la fase difensiva, abbiamo prodotto uno sforzo importante e delle buone occasioni da gioco, ma due errori del genere in Serie A si pagano a caro prezzo».

Contro il Napoli avete fatto gli stessi errori:

«Abbiamo sbagliato tanto sia col Napoli che contro Torino e Juventus. E' un atteggiamento negativo che si ripete. Facciamo un grande sforzo, creiamo occasioni da gol, ma l'attenzione non è costante per tutta la partita>>.

Siete stati poco cattivi in attacco:

«Dobbiamo cercare di attaccare maggiormente gli spazi, sfruttando in particolar modo i palloni che arrivano dalle corsie esterne. E' un vero peccato perché la gara, complessivamente, è stata positiva».

 

Farias:

«Sono molto felice, sia per la vittoria che per il gol personale. Gli ultimi mesi non sono stati facili, ho avuto tanta sfortuna. Oggi mi sono tolto un peso. Per quanto riguarda il rigore, eravamo già d'accordo coi compagni che sarei stato io a batterlo. Dedico il gol a chi mi è stato vicino in questo periodo difficile. La strada per la salvezza è ancora lunga, ma già domenica andremo a Pescara per cercare di vincere».

 

Sau:

«E' stato importante conquistare i tre punti, sono felice per il mio gol. E' stata una bella azione innescata da Barella, poi Isla è stato bravissimo nel servirmi. La partita era complicata, abbiamo sofferto, certe gare si vincono così. Ora dobbiamo proiettarci alla partita col Pescara, sarebbe fondamentale vincere per aumentare ulteriormente il vantaggio contro le ultime squadre in classifica».

comments powered by Disqus
top