log ventennale
log ventennale

Decimomannu. Lilli Cocco: “La Giunta di Anna Paola Marongiu è fallimentare: non riesce neanche a vivere di rendita!”

16 il vice sindaco lilli cocco

 

di SANDRO BANDU

 

Lilli Cocco, decimese doc, single di 56 anni, è senza dubbio uno dei politici più noti del nostro paese. In politica da giovanissimo, inizialmente con tendenze socialiste, all'età di neanche 20 anni fu letteralmente accalappiato dal potente politico DC locale Tonino Tidu che, fiutando il suo talento, lo volle a tutti i costi nella sua squadra.

È così per Lilli Cocco inizia una carriera politica lunghissima che dura da quasi mezzo secolo e che lo porterà a ricoprire molteplici incarichi: assessore ai Lavori Pubblici, assessore allo Sport e Spettacolo, vice sindaco nella Giunta Porceddu; consigliere provinciale con presidenza della commissione Lavori Pubblici e Urbanistica.

Attualmente in Consiglio Comunale siede nei banchi della minoranza e ricopre la carica di Presidente della commissione Controllo e Garanzia.

Tenta anche di camminare con le proprie gambe e di aprirsi una strada tutta sua svincolandosi da Tonino Tidu ed Eliseo Secci: infatti, agli inizi degli anni 2000, lascia il partito che lo ha lanciato e si candida con Forza Italia per il Consiglio Regionale: purtroppo per lui Eliseo Secci è ancora troppo forte e il sogno di sedersi su uno scranno regionale svanisce.

Ma Lilli Cocco non è un uomo che si abbatte facilmente, per lui rimane comunque il Consiglio Comunale che lo vede titolare di un seggio da tempo immemorabile.

Con quell'aria e vita da eterno ragazzo, un po' scanzonata e per alcuni spesso irregolare, ne fanno uno di quei personaggi che dividono perfettamente a metà gli schieramenti: alla folta schiera di estimatori, tanto è vero che risulta puntualmente uno dei candidati più votati nelle competizioni elettorali, si contrappone, infatti, il nutrito drappello di chi lo avversa.

Lilli Cocco è un tipetto che ha sempre avuto il coraggio di dire la sua: dotato di un'oratoria forbita e impareggiabile, nei consessi politici non disdegna di usare la sua lingua “biforcuta” per sopraffare e sferzare i suoi avversari politici.

Talvolta lo fa utilizzando il suo vocione con il quale travolge i suoi oppositori con una furibonda tempesta di decibel, che, per chi non lo conosce, impressiona e lascia basiti visto che escono dalla bocca di una persona con un fisico non propriamente da “marcantonio”.

Oggi siamo quasi a metà del mandato politico della Giunta guidata dal sindaco Anna Paola Marongiu e lo abbiamo incontrato per focalizzare la situazione, naturalmente dal suo punto di vista.

Signor Arnaldo, noto Lilli, Cocco, analizziamo l'attività politica della Giunta Marongiu.

“C'è poco da dire: un vero e proprio fallimento. Questa Giunta poteva vivere di rendita, ma è talmente fallimentare che non è riuscita neanche a concludere quello che ha lasciato in eredità la nostra Giunta precedente guidata dal sindaco Luigi Porceddu”.

Perchè è così severo?

 

SE VUOI LEGGERE IL CONTINUO DELL'INTERVISTA PRENOTA IL VULCANO 87 PRESSO IL PUNTO DI CONSEGNA A TE PIU' VICINO.

comments powered by Disqus
top