22

Il festival è volato via!

sanremo s
• di MARIA ANGELA CASULA

 

È andata.

Non nascondiamocelo, è finalmente terminato, anche per quest’anno, il Festival di Sanremo.

Altre tasse ci vengono in salita a pagarle, visto quanto spesso sono ingiuste e soprattutto esose, ma questa con cadenza annuale, visti gli ascolti, la paghiamo volentieri.

Almeno sembra.

Non si sa se è perchè l'Italia e gli italiani, siano nel mondo, l'icona del bel canto o se invece, cosa molto più probabile, perchè ormai non si può fare a meno di spettegolare su questo e su quest'altro.

Non si capisce se siano le canzoni a tenere inchiodati davanti allo schermo circa 15 milioni di telespettatori, o l'abbronzatura di Carlo Conti, i vestiti delle tre vallette di quest'anno, i vari siparietti più o meno comici, la parata di ospiti impensabili e di ospiti d'alto rango ed internazionali.

Non si capisce, effettivamente, se è uno spettacolo di ascolto di nuove canzoni con intrattenimento di ospiti e non viceversa.

Uno dei diversi, ma uguali, spettacoli di intrattenimento che ogni rete capitana dei più noti palinsesti ci propina alla domenica pomeriggio.

Frizzi e lazzi ma le canzoni per cui il Festival da ormai ben 65 anni si fregia anche nel nome, quindi la canzone il soggetto, di queste, a mio avviso, ben poche.

Non per il numero proposto.

Quello, fra categorie e sotto-categorie, direi in quantità notevole.

Anche se è cosa che si vuol far credere, non sono le canzoni ad essere le vere protagoniste della kermesse, ma tutto il corollario a cornice.

Questo il vero spettacolo.

Perchè, siamo onesti, in questi 5 giorni si è parlato principalmente e in ogni salsa di tutti gli ospiti, dei vestiti, delle stonature e delle gaffes più o meno volontarie che di canzoni, cantanti, ospiti, vallette e conduttore.

Il Festival della Canzone Italiana, altro non è che uno spettacolo di intrattenimento, come i programmi contenitore della domenica pomeriggio.

Con la differenza che dura 5 giorni una volta all'anno (e per fortuna!) anziché ogni domenica fatta salva la pausa estiva.

Ciao Festival della Canzone Italiana, ci rivediamo tra un anno di questi tempi.

 

15.02.2015

comments powered by Disqus
top