22

Festa per il Papa Santo a Decimomannu

80 - 19 festa papa santo (1)
80 - 19 festa papa santo (2)
Annuale raduno nella Piazza del Volontario. • di ETTORE MASSA


Ore 21.37 del 2 aprile 2005 (la notte prima della Domenica della Divina Misericordia), all'età di 84 anni, davanti all’enorme folla, tra cui tantissimi giovani, radunata a San Pietro in una preghiera comune di speranza, lasciava la vita terrena, dopo l’aggravarsi della sua lunga malattia, l’amato papa Giovanni Paolo II. Tutti i popoli della terra che hanno seguito con grande commozione la triste veglia in diretta si sono prostrati a ringraziarlo chiedendo in coro unanime “Santo subito”. Il Pontefice, con i suoi sprazzi di lucidità anche nei suoi ultimi momenti di vita rivolgeva un pensiero a tutti ma soprattutto a quei giovani che tanto aveva amato e sostenuto in tantissimi incontri, riuscendo a mormorare “Vi ho cercato. Adesso voi siete venuti da me. E di questo vi ringrazio”.
Fu eletto il 16 ottobre 1978, primo papa non italiano dopo 455 anni, cioè dai tempi di Adriano VI (15221523), è stato inoltre il primo pontefice polacco della storia. Il suo pontificato è durato 26 anni, 5 mesi e 17 giorni ed è stato il terzo pontificato più lungo della storia (dopo quello di Pio IX e quello tradizionalmente attribuito a Pietro apostolo).
Intorno alle 10.05 di venerdì 8 aprile 2005, la cassa di legno, semplice e nuda, viene posata nel sagrato di Piazza San Pietro per i solenni funerali, sopra il Vangelo, animato dal vento che apre e sfoglia le pagine in modo vorticoso quasi volesse esprimere ulteriormente la vita di Giovanni Paolo II vissuta esclusivamente per Cristo e per i suoi comandamenti. Davanti, ancora incredula e addolorata una marea di pellegrini giunti da ogni parte del mondo. Quel mondo che si è fermato ad assistere quel funerale semplice, come lui ha voluto, e a gridare con voce unanime “Santo subito”.
Il 1º maggio 2011 è stato proclamato beato dal suo immediato successore Benedetto XVI; nella storia della Chiesa non capitava da circa un millennio che un papa proclamasse beato il proprio immediato predecessore. Il 27 aprile 2014 è stato proclamato santo da papa Francesco insieme a papa Giovanni XXIII. Verrà festeggiato annualmente il 22 ottobre, giorno del suo insediamento.
 Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo! Alla sua salvatrice potestà aprite i confini degli stati, i sistemi economici come quelli politici, i vasti campi di cultura, di civiltà, di sviluppo. Non abbiate paura! Cristo sa cosa è dentro l'uomo. Solo lui lo sa! 
E con queste parole, domenica 15 giugno, intorno alle 18.30, con l’arrivo della croce portata in processione dai giovani, è iniziata la cerimonia a Decimomannu nella piazza a lui dedicata davanti alla statua edificata in suo onore il 15 aprile 2007 da quel Comitato spontaneo che tuttora cura le ricorrenze annuali. La Santa Messa, officiata dal nostro parroco Don Beniamino Tola è proseguita tra preghiere e canti nel ricordo del santo padre per onorare con i tanti giovani presenti la 1^ festa parrocchiale con le parole e gli insegnamenti lasciati in eredità da Giovanni Paolo II, patrono delle Giornate Mondiali della Gioventù, per accompagnarli lungo tutto il loro percorso di vita. E così anche nell’efficace omelia del reverendo parroco si sono rinnovati gli impegni per sostenere tutte quelle iniziative che promuoveranno i giovani locali in questo cammino spirituale, con l’intento di “ri-aprire le porte di quell’oratorio” (chiuso da tanto tempo per queste cose) a quanti vorranno aderire e partecipare per aprire il cuore e la mente a quella vita d’amore che il santo papa ha sempre sostenuto in tutti i suoi incontri con la gioventù.
L’incontro in quella piacevole serata nella piazza si è concluso rinnovando impegni presi e nel ricordo del “finalmente Santo” Giovanni Paolo II, con la devozione alla reliqua inviata dal Vaticano alla nostra parrocchia (alcuni capelli) esposta in bella mostra da Don Tola e con la consegna a tutti i presenti di una immagine ricordo del nostro amato papa.

(Vulcano n° 80)

comments powered by Disqus
top