22

A Decimomannu arriva Don Simone Scalas

2 don simone scalas

I giovani sono la speranza.

L'abbiamo visto da San Giovanni Paolo II, che è riuscito ad attirarne tanti: giovani che hanno la gioia di vivere, che sono ottimisti e che riescono a trasmettere, a chi più giovane non lo è più, l'entusiasmo e la speranza di cambiare le cose in meglio.

Mai come ora abbiamo bisogno di una ventata di ottimismo, vista la situazione generale di grave crisi e non solo economica.

Il 4 settembre 2014 abbiamo l'onore di accogliere nella nostra parrocchia don Simone Scalas, giovane sacerdote di Assemini e proveniente dalla parrocchia di Sinnai.

La cerimonia è stata semplice, ma molto gioiosa.

Inevitabile il mormorio generale sia di chi lo ha accompagnato (con dispiacere), sia per chi lo ha accolto. La sua è stata un'omelia breve, ma efficace, nella quale don Simone ha fatto capire che i giudizi arriveranno con il tempo e che prima è necessario conoscersi vicendevolmente.

Quindi non ci resta che augurargli buon lavoro e a nome di tutti i decimesi; “benvenuto tra noi”.

                                                                                                                                 D. M.

 


(Vulcano n° 81)

comments powered by Disqus
top