log ventennale
log ventennale

Decimomannu. L'Associazione Santa Greca

8 associazione santa greca
• di ANGELO SANNA

 

Dal 2003 abbiamo ricevuto, dai soci dell’Associazione Santa Greca, il mandato di gestire l’attività dell’Associazione stessa, che ha come scopo quello di onorare la nostra Martire e di festeggiarla nei modi più consoni alla sua fama e merito, in questo ci siamo impegnati.

Negli anni seguenti, con duro lavoro, siamo riusciti, grazie anche alla collaborazione di tutti i soci, a migliorare ed incrementare la parte ludica e culturale della festa. Per cinque giorni il paese può trovare il modo di divertirsi partecipando alle manifestazioni, senza alcuna spesa.

La conservazione delle tradizioni e il porre in risalto alcune cerimonie religiose e liturgiche, evidenziate anche dalla collaborazione col parroco, sono state il nostro preciso scopo. Anche gli spettacoli fanno parte dei festeggiamenti, come pure le varie e festose salve e lo spettacolo pirotecnico.

Per tutto questo è stato chiesto un contributo alle varie amministrazioni: regionale, provinciale, comunale, alla popolazione e sponsor. Per ciò che concerne organizzazione e lavoro, ce ne siamo fatti carico senza chiedere nulla ad altri e tanto meno essere onerosi. Facciamo notare che anche per gli espletamenti burocratici siamo auto sufficienti, meno le richieste di legge per le quali non abbiamo potere e sono demandate a chi di dovere.

Da qualche anno l’amministrazione comunale ci concede un contributo, ad integrazione delle sottoscrizioni popolari e sponsor, per noi di notevole aiuto poiché sono venuti a mancare i contributi regionale e provinciale. Da questo anno è impossibile fare le richieste alla Regione, infatti le feste religiose, eccetto quelle scelte dagli organi dirigenti dell’assessorato al turismo (non sappiamo con quale criterio), non hanno più diritto a contributi. La burocrazia rende sempre più difficoltosa la presentazione di documenti e richieste. Gli organi preposti al rilascio delle autorizzazioni sono sempre molto lenti e le otteniamo o al limite o in ritardo. Abbiamo anche fatto richiesta per l’inserimento della; “Festa di Santa Greca di Decimomannu”, negli eventi identitari della Sardegna, siamo in attesa della risposta, ma è la terza volta che presentiamo la documentazione.

Puntualizziamo che le varie autorità non ci hanno mai concesso un interessamento e che abbiamo dovuto fare tutto da soli. Decimo i decimesi e quanti risiedono nel nostro paese sanno che Decimomannu senza la festa di santa Greca non avrebbe la notorietà che le viene data.

 

(Vulcano n° 80)

comments powered by Disqus
top